martedì, febbraio 28, 2006

Calla + Fine Before You Came @ Transilvania Live, Milano 27.2.06


Ma dove sono tutti? Vuoi dire che hanno preferito Lou Reed e gli Yellowcard? Ma no dai, l'evento stasera è qui... ingenui.
Entro nel Transilvania Live semideserto, i Fine Before You Came stanno già suonando. Acustici, quasi uno non ci crede quando sente parlare di screamo-hardcore...
Mi piacciono e allora decido di comprarmi una loro magliettina "serigrafata a mano".
Ancora una birretta, mentre i Calla salgono sul palco ad accordare gli strumenti. Dopo un attimo scompaiono nuovamente, lasciando il posto a minuti interminabili di droni e rumori vari. Le luci sono pronte. Eccoli. "Don't hold your breath" è il mio pezzo preferito. Se lo giocano subito, bene. Segue "Initiate", molto bene...
I pezzi che funzionano meglio sono quelli di Televise. D'altronde sono anche i loro migliori. Il concerto scorre tra gli applausi contenuti del pubblico e il silenzio surreale tra un brano e l'altro. Non uno spettatore che proferisce parola, non un movimento fuori posto, solo le casse si ribellano a questo regime, emettendo un timido ronzio.
La staticità di Aurelio Valle è rigorosa. In pratica, l'immagine del cantante che ho avuto durante tutto il concerto è stata quella della foto, con la chioma sempre più folta che lasciava intravedere solo un nasino a la Michael Jackson.
Alla fine ero un po' stanco ed annoiato, devo ammetterlo. E guardandomi intorno, ho notato anche qualche sbadiglio. Dura da digerire, perchè i Calla li ho veramente amati e anche Collisions mi piace, ma in macchina, al ritorno, ho preferito mettere altro.

Fine Before You Came "Troubles pt.III" (da "Split CD w/As A Commodore", Holidays Records)
Fine Before You Came "Scenario" (da "Cultivation of Ease", Greenrecords 2001)
Fine Before You Came "Ignoring Gestalt Theories" (da "It all started in Malibu", Greenrecords 2003)

Calla "Astral" (da "Televise", Arena Rock Recordings 2003)
Calla "It Dawned on Me" (da "Collisions", Beggars Banquet 2005)

2 Comments:

Anonymous jag said...

sarà... però mi è dispiaciuto lo stesso perdermeli! :°

2:24 PM  
Anonymous Nachtlied said...

Io c'ero, ho fatto tantissimi kilometri per vederli (SICILIA) ed è stato il mio degno regalo di laurea!
Concordo sulla staticità di Aurelio, ma è magnifica l'atmosfera che crea...un pò deluso sull'affluenza di pubblico! Cavolo sono a Milano dov'è la gente?? Sarà per via di altri concerti nella stessa serata? Organizzo concerti in sicilia e ci vedo sempre tanta gente...li porterò a suonare giù. Lo prometto!

4:11 PM  

Posta un commento

<< Home