domenica, febbraio 04, 2007

lazy sunday #13: 4 febbraio 2007

Chiudo la settimana in un salotto milanese. Un gioco a premi, gli occhi smarriti e insipidi, i giovani d’oggi. Questa è vera alienazione urbana. Passano gli anni, cambiano le idee, cambiano i mezzi, alcuni orizzonti si allargano e altri si restringono, ma una comunità di persone che questa opacizzazione del gusto ancora cercano di combatterla, io la vedo. In qualche modo si combatte ancora.

Ieri abbiamo fatto un giro negli anni d’oro dei centri sociali, dove il fermento era rappresentato da loschi individui con cresta e anfibi, oggi, come ogni domenica che si rispetti, siamo morbidi e ricercati, ma questi due estremi non sono altro che due espressioni della stessa voglia di guardare oltre, di resistere all’abbruttimento dilagante, della nostra indipendenza nello scegliere un amore.

A me basta una sala strabordante di gusto e sudore, mi basta vedere Ilaria felice in prima fila ad un concerto, o semplicemente discorrere di musica con voi, amici ascoltatori, e la forza per arrivare ad un’altra domenica pigra mi invade all’istante.

ascolta lazy sunday #13 (mp3 file)

Playlist:

1) Marta Sui Tubi "31 Lune"
2) Arcade Fire "Keep The Car Running"
3) Anonimo FTP "Vuoto a Perdere"
4) Calla "A Sure Shot"
5) Petrol "Devo Andare Via Domani"
6) The Banshee "Games People Play"
7) Late Guest (at the Party) "We Were Young"
8) Pelle Carlberg "Summer of '69"
9) Explosions In The Sky "Catastrophe and The Cure"

Etichette: , , ,

4 Comments:

Anonymous suicidejude said...

ASureShot. bellissima.

12:17 PM  
Anonymous Nur said...

anche questa domenica mi avete fatto compagnia, grazie ;)
però la prossima domenica un pò più di pop eh! :D
baci a voi

1:25 PM  
Blogger dhinus said...

il concerto degli hogwash al magnolia è stato rinviato al 21 febbraio. confermata invece la presenza dei fake p al transilvania prima di violetta beauregarde, ho parlato ieri sera col vito.

3:35 PM  
Blogger tommy said...

jude, ottimo.

nur, anche tu hai ragione. è solo che c'erano un paio di uscite parecchio importanti che mi sembrava giusto condividere. è stato fregato un po' di spazio a tutti quei dischi leggeri, superflui e irresistibili che a noi piacciono tanto. rimedieremo presto.

dhinus, insostituibile!

1:09 AM  

Posta un commento

<< Home